Il Goethe-Institut al Modernissimo: Il cinema tedesco a Napoli.

Dal 29 gennaio al 19 marzo 2018 torna Montagskino. Ogni lunedì alle 18.30 un appuntamento con il cinema tedesco di oggi e di ieri. Una rassegna che mette insieme i più importanti e più bei film tedeschi degli ultimi anni, ma non solo, al Multicinema Modernissimo di Napoli. 

Una città magica nasconde sempre storie sorprendenti che riemergono dal passato. Matera, la città dei sassi e delle chiese rupestri, è ricca di misteri e di storie incredibili come questa: nel 1962 un professore tedesco di storia dell’arte arriva con un’auto sportiva a Matera insieme a due allievi. Durante la sua permanenza viene notato da alcuni pastori che lo vedevano scorrazzare con la sua auto sportiva di colore rosso. Alla sua partenza dalla città Lucana si scoprirà che il professore ha portato via una grande quantità di affreschi strappati dalle antichissime chiese rupestri.
Il caso viene affidato all’Interpol, che in breve tempo recupererà la refurtiva. Dopo 50 anni una giovane guida turistica scopre una nuova traccia, il caso si riapre e la storia del furto riemerge con un’incredibile sorpresa.

LUNEDI’ 19 MARZO ORE 18.30 

cinema Modernissimo

Giovanni Rosa
Laureato in Storia presso l’Università di Napoli „Federico II”, Giovanni Rosa (*1984) nel 2009 segue uno stage presso l’Istituto Luce dove ha modo di approfondire la digitalizzazione e la catalogazione del materiale fotografico ed audiovisivo. I suoi interessi spaziano dal cinema documentario alla progettazione culturale.
Nel 2012 vince il bando di concorso presso il Centro Sperimentale di Cinematografia, corso di regia e documentario storico ed artistico. Nel 2014 viene premiato al Palermo Film Festival con lo spot „Ciuri ca curri” e partecipa al Festival di Locarno, nella sezione scuole internazionali di cinema, con il corto „Il fascino non discreto dell’aristocrazia”.

Andrea Valentino

Laureato in Produzione Cinematografica, Multimediale e Televisiva presso l’Università degli Studi di Roma 3, Andrea Valentino (*1984) si occupa di cinema documentario da circa sei anni, lavorando sia in produzione che come regista. Con „Frammenti di Luce” ha partecipato tra l’altro al Festival del Film Documentario di Lipsia e di Firenze. Attualmente è impegnato nella produzione del documentario „U Chiantu” e nella produzione del cortometraggio „Bellafronte” che vede protagonisti Antonio Fiorillo e Francesco Paolantoni.

Labirinto Visivo è una factory nata nel 2011, attiva nell’ambito della elaborazione di contenuti multimediali.

Una produzione cinematografica con il patrocinio del Goethe-Institut Neapel

Montagskino – I tedeschi del lunedì

Il focus sul cinema tedesco di oggi

Rassegna di film in lingua originale sottotitolati in italiano 

Ingresso: 4 Euro (libero per i possessori della Goethe-Card) 

In collaborazione con Stella Film e il Multicinema Modernissimo