Il vincitore del 3° PREMIO STREGA MIXOLOGY è un giovane barman di Torino. A decretarlo è stata la giuria tecnica composta da una cinquina di esperti: SALVATORE CALABRESE, mixologist di fama mondiale; LEONARDO LEUCI, bartender e owner del Jerry Thomas Speakeasy di Roma; FULVIO PICCININO, profondo conoscitore della storia del bere miscelato; lo chef pluristellato GENNARO ESPOSITO e il maestro pasticcere SALVATORE DE RISO dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani, affiancati da giornalisti del food e beverage.

A salire sul primo gradino del podio, allestito nello splendido cortile del _Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel _di Napoli, è stato MATTEO REBUFFO del The Mad Dog Social Club di Torino. Il suo cocktail ha fatto en plein e si è aggiudicato anche il “Premio Giuria del Gusto”, avendo ottenuto il punteggio più alto dal totale dei voti di Sal De Riso e di Gennaro Esposito.

Il suo “Corpse Reviver#0824“: 5cl di liquore Strega, 25 cl di vino amaricato, 3 cl di succo di limone, 3 dash di angostura bitters, 1,5 cl bianco d’uovo e spray di assenzio si è distinto nel raggiungimento dei tre parametri di valutazione: gusto e bilanciamento, valorizzazione del Liquore Strega e capacità di interpretare il gusto del “nuovo classico italiano” della miscelazione.

Il premio assegnato dalla _Giuria Popolare_, composta da circa 200 ospiti votanti, è andato a SILVIA PICCINATO, del Dogma Lounge Bar di CAMPODARSEGO, in provincia di PADOVA, che ha proposto “ANGELA LUCE”, un cocktail nel quale ha miscelato 4 cl di Liquore Strega, 4 cl di purea di ananas fresco, 1 cl di limoncello Strega Alberti, 1 cl di sciroppo di melograno e 2 dash di angostura bitter.

La serata, condotta  da STEFANO NINCEVICH, responsabile iniziative Speciali Bargiornale, si è avvalsa dell’organizzazione della divisione marketing dell’azienda beneventana.

Per l’Ad di STREGA ALBERTI, _Giuseppe D’Avino_, quella della terza edizione “E’ stata una competizione molto soddisfacente per la mole di adesioni, per la qualità dei cocktail proposti e per la cura che i concorrenti hanno messo nell’esaltare le caratteristiche del nostro prodotto”.

Tutti gli appassionati del buon bere potranno recarsi nei locali dei finalisti per assaggiare le proposte della 3° EDIZIONE DEL PREMIO STREGA MIXOLOGY.

[Foto Paola Tufo ]

A proposito dell'autore

Romina Sodano
Freelance

Esperta enogastronomica e sommelier. Titoli professionali conseguiti a Verona e Milano, in pasticceria, panificazione, lievitazione e cioccolateria . Laurea in Economia Aziendale e gestione delle imprese, innamorata del Marketing. "Sono una ribellione alla statistica, i numeri non possono definirmi e la letteratura non osa raccontarmi." La mia passione? La natura che fa il suo corso. Il territorio ci identifica in ciò che siamo!

Post correlati