I pazienti avranno la possibilità di veleggiare sul Golfo di Napoli grazie ad AIL e UnoUnoCinque Sailing Team.

In occasione della Giornata Nazionale per la lotta contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma del 21 giugno, l’AIL organizza uno speciale viaggio in barca a vela: skipper professionisti, pazienti, medici, infermieri e psicologi navigano insieme per diffondere la vela terapia come strumento che aiuta la riabilitazione psicologica e il miglioramento della qualità della vita dei malati ematologici.
La barca dell’AIL ha intrapreso un viaggio in 10 tappe sul Mar Adriatico, è partita da Trieste il 4 giugno ed arriverà a Taranto il 21 giugno. In ogni porto si tiene un Itaca Day, una giornata durante la quale i pazienti hanno la possibilità di imbarcarsi per vivere un’esperienza unica a bordo.
All’itinerario si aggiunge quest’anno un appuntamento speciale sul Mar Tirreno: il 18 giugno l’AIL e UnoUnoCinquesailingTeam, con la collaborazione della Marina Militare e della Lega Navale Italiana – Sezione di Napoli, organizzano una veleggiata solidale sul Golfo. La giornata prevede una conferenza stampa di presentazione alla quale interverranno tra gli altri, il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris e Lucia Fortini, Assessore alle politiche sociali, Regione Campania. Sarà anche un momento di divulgazione delle iniziative AIL e di sensibilizzazione alla mission dell’Associazione.
“…Sognando Itaca”, appuntamento principale della Giornata Nazionale contro le Leucemie i Linfomi e il Mieloma, nasce da un’idea della sezione AIL di Brescia, e quest’anno giunge alla 12° edizione, interpretando con forza l’attenzione che l’Associazione ha verso il malato e il suo percorso di cura. Numerose sezioni AIL coinvolte nella diffusione dell’iniziativa, tantissime persone tra pazienti e accompagnatori, 18 giorni di mare e solidarietà, marinai volontari che navigano alternandosi nel percorso: tutto questo è “…Sognando Itaca”, un viaggio di condivisione e di gioia in cui navigare insieme significa mettere da parte il dolore e coltivare la speranza della
guarigione.

www.ail.it