L’Etichetta: Il Fiano esultante

Rubrica settimanale dedicata alla cultura del vino e alla conoscenza delle etichette.

La Campania è ricca di vigne e le tipologie di vini sono numerose; è però nell’areale irpino che si concentrano tre DOCG Fiano, Greco e Taurasi. Nel cuore d’Irpinia precisamente a Lapio nasce “Exultet” un fiano in purezza dell’ azienda Quintodecimo a Mirabella Eclano.

Luigi Moio è l’ideatore di questo vino dal sapore internazionale e nello stesso tempo espressione piena di un vitigno campano, che possiede un ricco ventaglio aromatico, grande morbidezza e freschezza che arrotondano e sostengono il sorso.

Il nome Exultet vuole essere un omaggio all’Exultet di Mirabella Eclano, un testo liturgico della benedictio cerei di epoca medioevale; questo testo antico presenta notazioni musicali ed è illustrato con miniature che corrono in senso inverso alla scrittura, chi lo ha pensato e realizzato se fosse vissuto oggi avrebbe fatto un video tanto è moderno il senso.

Nel bicchiere deve trasparire il territorio di nascita del vino, i caratteri varietali del vitigno, il processo di vinificazione e l’andamento climatico e Luigi Moio nel fiano Exultet riesce a far trasparire tutto questo.

Exultet 2013 14° vol è di un bel giallo dorato con riverberi verdi; i suo profumo rimanda alle erbe aromatiche, la salvia e il timo, ricorda i fiori di acacia, la frutta esotica, gli agrumi che man mano diventano frutti canditi e dolci come il miele con un finale di nocciola.

La breve permanenza del vino in botti di rovere lo arrotonda e gli dona longevità grazie anche alla freschezza. Può essere bevuto subito o lo si può lasciare in cantina anche per un paio di decenni ad affinare grazie anche alla ricchezza dei suoi peculiari precursori d’aroma.

Luigi Moio è professore di enologia presso l’Università Federico II di Napoli e dei profumi è innamorato tanto da farne un libro intitolato ” Il respiro del vino” Mondadori editore. Anche se non siete degli intenditori tuffate il naso tra le pagine di questo libro, capirete come nasce un grande vino.

Quintodecimo

via San Leonardo 27

83036 Mirabella Eclano ( AV)

 di Marina Betto

A proposito dell'autore

Romina Sodano
Freelance

Esperta enogastronomica e sommelier. Titoli professionali conseguiti a Verona e Milano, in pasticceria, panificazione, lievitazione e cioccolateria . Laurea in Economia Aziendale e gestione delle imprese, innamorata del Marketing. "Sono una ribellione alla statistica, i numeri non possono definirmi e la letteratura non osa raccontarmi." La mia passione? La natura che fa il suo corso. Il territorio ci identifica in ciò che siamo!

Post correlati