‘O Surdato ‘Nnammurato

Commovente canzone napoletana appartenente al filone della tradizione musicale napoletana che si collega al tema universale della guerra.

E’ una delle più belle canzoni napoletane di tutti i tempi che descrive la tristezza di un soldato lontano dalla sua amata, perché si trova al fronte a combattere durante la prima guerra mondiale.

'O Surdato 'Nnammurato

Fu composta nel 1915 da Aniello Califano, musicata da Ennio Cannio e pubblicata dalle Edizioni Musicali Gennarelli.

Interpretata dai più grandi cantanti, non solo napoletani, tra gli artisti contemporanei, Massimo Ranieri, ne ha fatta una delle versioni più ascoltate.

'O Surdato 'Nnammurato1

Questo brano non appartiene solo alla grande tradizione partenopea, ma è considerata tra le più famose canzoni d’amore contro la guerra. Il regista Alfredo Giannetti la inserì nel 1970, nel film per la televisione “La sciantosa” con Anna Magnani, che fu una interprete memorabile.

'O Surdato 'Nnammurato

La Magnani, che recitò in questo film accanto a Massimo Ranieri, ne fece una delle versioni più accorate e drammatiche.

Ve la propongo qui in entrambe le versioni, che questi artisti straordinari hanno saputo rendere in tutta la sua potenza emotiva, con due stili completamente diversi, ma con una sensibilità ugualmente di grande impatto.

Il brano ‘O Surdato ‘Nnammurato è diventato l’INNO storico della squadra di Calcio del NAPOLI.

Nel 2013, nel corso della partita amichevole NAPOLI / BENFICA , è stata presentata la nuova versione dell’INNO della squadra partenopea, composta da Francesco Sondelli, una rivisitazione della canzone originale.