Tra le migliori 100 destinazioni europee per il weekend selezionate da GoEuro e HomeToGo c’è anche Napoli. Nella classifica stilata dal sito di viaggi, che ha preso in esame oltre 2000 mete turistiche in tutta Europa, la città partenopea si posiziona 61esima con un punteggio di 60.9 su 100, subito dietro a Bruges e un gradino sopra a un’altra belga, Anversa.

I criteri utilizzati per formulare la graduatoria sono cinque: attività (musei, shopping, attività culturali etc.), alloggi, cibo e bevande, trasporti pubblici e vita notturna.

Napoli ha fatto rilevare le valutazioni migliori nelle categorie “vita notturna” (3/5) e “alloggi” (2.7/5), mentre le attività e i trasporti pubblici (entrambe 1.9/5) sembrano essere i punti deboli dell’offerta turistica cittadina, soprattutto per via dei prezzi di servizi e prodotti. Male anche la ristorazione (2/5), che è stata valutata in base al prezzo di bevande e pietanze di ristoranti di fascia media ed economica. Questi punteggi rivelano in un certo modo le contraddizioni di una città da sempre amatissima dai turisti di tutto il mondo, ma ancora lontana dagli standard di qualità di altre destinazioni europee. Rispetto alle altre italiane presenti in classifica il risultato è tuttavia abbastanza positivo. Napoli è quarta dietro a Roma (12esima), Milano (21esima) e Firenze (trentaduesima), precedendo altre mete turistiche importanti del nostro paese come Venezia (67esima), Siena (83esima), Bologna (88esima) e Pisa (92esima). Per quanto riguarda la vita notturna il punteggio ottenuto dalla città partenopea è in linea con la media italiana, che si aggira intorno ai 3 punti su 5 (Milano ottiene la valutazione più alta: 3.4). Stesso discorso dal punto di vista degli alloggi. Qui l’unica eccellenza è Siena, che ottiene addirittura 5 punti su 5, attestandosi tra le migliori d’Europa in questo settore.

In testa alla graduatoria di GoEuro troviamo invece Barcellona, regina assoluta del fine settimana. La città catalana ottiene un punteggio di 98.3, facendo registrare i giudizi più alti nelle categorie “cibo e bevande” (5/5), “vita notturna” (4.8/5) e attività (4.6/5). Sul secondo gradino del podio si posiziona Praga con 96.1 punti. La capitale della Repubblica Ceca brilla in termini di attività (4.7/5) e vita notturna (4.3/5), ma riceve un punteggio piuttosto alto anche in fatto di trasporti pubblici (3.3 contro i 2 punti di Barcellona). Al terzo posto c’è un’altra meta gettonatissima in Europa: Berlino. Con i suoi 95.8 punti la città del Muro si conferma il posto giusto per gli appassionati della movida notturna (5/5). Nella top 10 sono presenti sia grandi classici del turismo europeo come Madrid (4a), Londra (5a), Parigi (6a) e Lisbona (7a) che destinazioni salite alla ribalta turistica negli ultimi anni come Cracovia (8a), Budapest (9a) e Siviglia (10a). Per poter vedere la classifica completa si può andare su questa pagina di GoEuro che illustra tutti i dettagli e anche le fonti dei dati.

A proposito dell'autore

Redazione

Post correlati