Avvenne il 14 giugno: 1928  Nasce a Rosario (Argentina) Ernesto “Che” Guevara de la Serna, figlio della piccola borghesia agiata (il nomignolo “Che” gli venne affibbiato per la sua abitudine a pronunciare questa breve parola, una specie di “cioè”, in mezzo ad ogni discorso). Con l’amico Alberto Granados, nel 1951, parte per il suo primo viaggio in America Latina. Visitano il Cile, il Perù, la Colombia e il Venezuela. A questo punto i due si lasciano, ma Ernesto promette ad Alberto, che lavora in un lebbrosario, di rincontrarsi appena finiti gli studi. Ernesto Guevara nel 1953 si laurea, riparte per mantenere la promessa fatta a Granados. Verso la metà degli anni ’50 si trasferisce a Cuba e diventa il braccio destro di  Fidel Castro. Insieme, guidano e vincono la rivoluzione cubana. Dopo il 1965, Guevara, ormai noto in tutto il mondo, abbandona l’isola caraibica per combattere altre battaglie per la liberazione dei popoli, prima nell’ex Congo Belga  e poi in Bolivia. Il 9 ottobre 1967 viene ucciso per mano di un gruppo di militari governativi boliviani assistiti dai servizi segreti americani. La figura di Ernesto  diventa un “mito”, un’icona di livello internazionale per tutti quelli che si riconoscono nei suoi ideali rivoluzionari. Una sua foto scattata nel 1960 dal fotografo Alberto Korda e da questi regalata all’editore italiano Giangiacomo Feltrinelli è diventata una delle immagini più famose del Ventesimo secolo, la più riprodotta in assoluto della storia della fotografia

Segno zodiacale: Gemelli

gemelli

Si festeggia il 14 giugno: Sant’ Eliseo, San Fortunato di Napoli, Santi Anastasio, Felice e Digna, San Metodio, San Proto, Santi Valerio e Rufino

Santo Stefano protomartire

Nati il 14 giugno: 1940 Francesco Guccini, musicista, scrittore e cantautore italiano; 1954 Francesco Rutelli, politico italiano; 1954 Gianna Nannini, cantautrice e musicista italiana; 1957 Giovanna Botteri, giornalista italiana; 1961 Boy George, cantautore, disc jockey e attore teatrale britannico; 1961 Paolo Bonolis, conduttore televisivo, showman e autore televisivo italiano

Aforisma: “Chi lotta può perdere, chi non lotta ha già perso.”

Ernesto Che Guevara

che-guevara