Sarà presentata domenica 25 giugno, alle 18.00 presso lo Stadio Provinciale dello Sport di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) l’ultima novità nel campo delle arti marziali, il KAM – Kali Military, non una nuova arte ma un sistema di pregio destinato agli operatori professionisti della sicurezza (forze armate, polizia, carabinieri ma anche guardie giurate, bodyguard ed operatori di security) ma non solo.

Ideato e codificato da due maestri di discipline marziali di grandissima esperienza, Giuseppe D’Apice – responsabile regionale Campania Asi settore Kali, V Dan Karate Fijlkam, istruttore di JKD, preparatore atletico e di sport da combattimento, maestro di Kali e fondatore del metodo KAES-A – e Vincent Spina – responsabile Aidp,  esperto internazionale di discipline military, V Dan di Hapkido, preparatore atletico e di sport da combattimento, fondatore del sistema di Military Krav-Maga – il KAM apre nuove prospettive a tutti coloro che, per professione, per necessità o per semplice passione, si muovono all’interno del mondo della sicurezza della propria persona e degli altri, portando un complesso di tecniche nuove, efficaci e di applicazione più semplice rispetto alle normali tecniche di difesa già esistenti ed applicate in ambito militare e paramilitare.

«Nonostante il nome lasci presagire un impiego strettamente militare – spiega il m° Giuseppe D’Apice – ed il KAM esprima, in effetti, al massimo le sue potenzialità proprio in tali ambiti, questo nuovo sistema di autodifesa è costruito per trovare semplice applicazione sia nelle situazioni di altissimo rischio, come nel caso di confronto con terroristi, sia nel caso di situazioni di crisi al limite della quotidianità, come uno scippo, una rapina, un tentativo di stupro».

«Per la sua provenienza dal Kali, arte marziale filippina – dichiara il m° Vincent Spina – il KAM è un complesso di tecniche di autodifesa applicabili sia a mani nude che armati – anche con mezzi di fortuna, come un bastone o un semplice oggetto rigido – che non solo può fornire un nuovo e valido sistema di difesa destinato alle forze militari e dell’ordine ma, per la sua efficacia e semplicità, può essere destinato alle donne, ai giovani ed ai commercianti che, in questo clima di crisi e crescente violenza, cercano un sistema di difesa che li ponga in grado di difendersi da eventuali rapine ed aggressioni».

Nato da oltre trenta anni di ricerca e sviluppo nel settore delle arti marziali, il KAM è un sistema congiunto tra arti marziali e tecniche di difesa personale che rappresenta l’acme per i già praticanti ed un metodo efficace per quanti si avvicinano ora a tali pratiche per passione o necessità.