Il 26 maggio arriva al Teatro Bellini il Palomart Festival, la manifestazione nata nel 2006 da un’intuizione di ANTONIO PALUMBO che, da allora, si è affermata come un appuntamento fisso all’insegna della libera espressione artistica.

Dopo le edizioni a Lago Patria e Ibiza, il Palomart Festival invade tutti gli spazi del Teatro Bellini, trasformando la struttura ottocentesca in un vero e proprio hub della cultura.

Il festival prenderà il via alle 16:00 e proporrà una programmazione di oltre 12 ore; fino alle 04:30 si alterneranno workshop, teatro,
performance, art exibition, installazioni, visual art, live music e dj set.

20 palchi del Teatro diventeranno degli spazi espositivi, delle vere e proprie mini-gallerie che ospiteranno opere di interessanti artisti
contemporanei.

Inoltre, fino alle 19:00, al PalomArt Festival avranno spazio anche i bambini che potranno partecipare ai workshop curati da FRANCESCO NAVACH, GABRIELE FIOCCO e BILLY MONTEIRO.

Dalle 19:00 in poi, al Piccolo Bellini, inizierà una session di musica e teatro, mentre al Sottopalco si potrà cenare sulle note del dj set di
SSIGILLI.

Infine, a partire dalle 21:30 la storica sala del Teatro Bellini, privata delle poltrone. si trasformerà in un dance floor durante il
quale si alterneranno progetti di audiovisual mapping, Teatro, live Music e Dj set ad opera di artisti del calibro di FILASTINE & NOVA O BEGUN.