In occasione delle Giornate Europee per il patrimonio, manifestazione promossa nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea, i Servizi Educativi del Museo e Real Bosco di Capodimonte propongono un doppio appuntamento: #artedicondividere e weekend 21-23 settembre con aperture serali, musica e visite guidate.

Ancora un weekend ricco di appuntamenti al Museo e Real Bosco di Capodimonte con l’apertura serale del venerdì a 2 euro e le iniziative delle Giornate europee del patrimonio 2018 che quest’anno scelgono il tema #artedicondividere (sabato 22 settembre, dalle ore 19.30 ingresso a 1 euro). Il Museo invita i suoi visitatori a condividere sui social le foto scattate taggando i propri canali ufficiali, ma soprattutto “a condividere dal vivo” l’esperienza di visita con i propri cari, gli amici, la famiglia, i conoscenti ed è per questo che aggiungiamo un ulteriore hastag #portaunamicoacapodimonte!

Di seguito tutti gli appuntamenti nel dettaglio:

Venerdì 21 Settembre, dalle ore 19.30 alle 22.30

ingresso al Museo 2,00 euro

Proseguono anche per venerdì 21 Settembre le aperture serali dei venerdì (dalle ore 19.30 alle ore 22.30, ingresso 2 euro) del Museo e Real Bosco di Capodimonte per visitare gli Appartamenti Reali, l’Armeria, L’Opera si racconta e le preziose collezioni (primo piano), mentre al secondo piano sarà possibile ammirare la mostra Carta Bianca.Capodimonte Imaginaire (prorogata fino al 9 dicembre 2018) e Incontri Sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte, a cura di Sylvain Bellenger (fino al 30 ottobre 2018). Inoltre, il Belvedere offrirà una cornice più che suggestiva per una passeggiata serale all’aria aperta. Ingresso e uscita consigliato da Porta Grande (lato Ponti Rossi).

Giornate Europee del Patrimonio 2018: #artedicondividere

Sabato 22 Settembre – apertura straordinaria (19.30-22.30) a 1 euro

Sabato 22 e domenica 23 settembre: visite guidate gratuite (incluse nel prezzo del biglietto d’ingresso al museo) a cura dei Servizi Educativi del Museo

Le Giornate Europee del Patrimonio (GEP) costituiscono il più partecipato degli eventi culturali in Europa, promosso fin dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea. Particolarmente significativo l’appuntamento di quest’anno che cade nell’Anno europeo del patrimonio culturale con una tema dominante che è tutto un programma #artedicondividere. Capodimonte invita i popri visitatori a condividere sui social le foto scattate al Museo e nel Bosco taggando i profili ufficiali utilizzando gli hashtag istituzionali delle GEP 2018 #artedicondividere #GEP2018 #EuropeForCulture, ma soprattutto a condividere “dal vivo” l’esperienza di visita portando amici e parenti al museo (#portaunamicoacapodimonte).

Sabato sera (biglietto 1 euro) alle ore 20.30 i Servizi educativi saranno a disposizione del pubblico per conoscere meglio il funzionamento dell’app cartabianca e visitare la mostra Incontri sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte. Domenica mattina (biglietto 12 euro) alle ore 11.00 visita guidata ai capolavori della Collezione Farnese. Prenotazione obbligatoria su mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.itSempre sabato sera nel Salone Camuccini alle ore 20.30 Capire per condividere: la musica di Beethoven, lezione-concerto sulla produzione musicale del compositore attraverso l’esemplificazione dei suoi stili compositivi da parte del M° Rosario Ruggiero che domenica mattina, ore 10.30 terrà, sempre nel Salone Camuccini, i concerti pianistici dal titolo Suggestioni Musicali, a cura dell’Associazione MusiCapodimonte come le performance teatrali nelle sale del Museo della Compagnia Arcoscenico: dalle ore 20.00 del venerdì e del sabato sera e la domenica mattina a partire dalle ore 10.30.