“Dimenticare come zappare la terra e curare il terreno significa dimenticare se stessi.”
Mahtma Gandhi

E di nuovo ci ritroviamo a zappare, seminare, rimestolare e fare festa.
Stavolta siamo in tanti e intenzionati a godercela, rilassandoci e prendendoci un tempo per riflettere e dibattere, fare acquisti davvero sensati, prepararci all’ubriacatura delle feste natalizie in maniera consapevole e libera.
Una bella novità: la Tavolata della Fava, sulla scia della bellissima tavolata che ha avuto luogo al Pallonetto a Santa Chiara, ci ritroviamo con lo stesso spirito e voglia di stare insieme. Ognuno porti stoviglie, perché si tratta di un evento a rifiuti zero.

venerdì 8 dicembre dalle 10 alle 24 all’Asilo

PROGRAMMA COMPLETO:

– Ore 10: lavori nell’orto e laboratori per bambini.

– Ore 12: semina (ognuno è invitato a portare guanti e attrezzi, nonché piantine e semi).

– Ore 13: tavolata e autoproduzione di pasta (si chiede di portare del buon cibo, anche coordinandosi con noi tramite questa pagina dell’evento).
Durante il pranzo saranno venduti i giornali Scarp de’ tenis, lo street magazine che racconta la strada e che si vende in strada.
La tavolata è a RIFIUTI ZERO, pertanto ognuno è invitato a portare piatti e stoviglie.

– Ore 15: marmellate e conserve (ogni partecipante è invitato a portare un barattolo).

– Ore 17: Verso un’ecologia delle relazioni – Cap. III | Nutri-menti. Dal seme al rifugio del rifiuto.
Cucine e officine di relazioni

Dibattito aperto su:
cibo come r-Esistenza, autoproduzioni, rifiuti come risorsa nella convinzione che si debba eliminare il concetto di rifiuto, sia umano che materiale, e perseguire un sovvertimento che sveli la ricchezza nello scarto che diventa arte e ricchezza (pratiche, politiche ed etiche).

Sono inoltre invitate tutte le realtà del territorio a presentare le loro attività, in vista di una collaborazione e di un coordinamento tra gli spazi.

– Ore 20: cena genuina con CUCINA CLANDESTINA: autoproduzioni contadine e naturali, senza prodotti di origine animale.

– Ore 21:30: Strada Ketelos in concerto.
https://www.facebook.com/events/1928674814048512/?ti=cl

– Tutto il giorno: mercatino di artigianato e autoproduzioni, interventi musicali a cura della Cooperativa La Fenice, lavori nell’orto coordinati da Fare Decrescita.

All’Ex Asilo Filangieri in vico Giuseppe Maffei 4 (via San Gregorio Armeno) i concerti, gli spettacoli, le proiezioni, gli incontri sono ad ingresso libero. E’ gradito un contributo a piacere che serve ad abbattere delle spese minime e a dotare gli spazi comuni dell’Asilo dei mezzi di produzione necessari ai lavoratori dello spettacolo e dell’immateriale per produrre arte e cultura.