Il detto napoletano del 11 ottobre

” ‘A femmena è comm’ ‘o tiempo ‘e marzo: mo t’alliscia e mo te lascia”

La donna è come il mese di marzo: cambia ogni momento