Uno spettacolo simbolo delle feste di Natale, ma soprattutto un invito ad andare a teatro per compiere anche una buona azione. Venerdì 15 e sabato 16 dicembre alle 21 e domenica 17 alle 18 al Teatro Immacolata di Piazza Immacolata la Onlus Cavoli a Merenda andrà in scena con “La Cantata de’ Pastori“: l’incasso sarà devoluto all’associazione Open.

La Onlus salernitana ha contribuito all’istituzione del reparto di Oncologia Pediatrica, completamente dedicato alla cura dei tumori solidi che colpiscono i bambini, presso l’Ospedale Pausilipon dell’A.O.R.N. Santobono Pausilipon di Napoli, curando la formazione e l’aggiornamento del personale dedicato e finanziando borse di studio per medici e infermieri.

La rilettura dell’opera è di Vincenzo Cacciuttolo, direttore artistico di Cavoli a Merenda, ma anche psichiatra, psicoterapeuta, che ha sempre intrecciato hobby musicale e lavoro, a partire dalla tesi di laurea in Musicoterapia , tra le prime in Italia sul tema, o forse la prima in assoluto. «Il nostro lavoro si colloca all’interno di una ricerca più ampia sulla lingua napoletana e la sua evoluzione nel tempo – spiega Cacciattullo – da un linguaggio più ricercato, così come appare nelle opere di Cortese e Basile, ad uno più aderente al parlato, che trova esempio nella tradizione orale e sue progressive contaminazioni, così come avviene nella Cantata».

In scena: Marianna Ambrosino, Mario Andrisani, Arianna Bosco, Michela Corcione, Flavio D’Alma, Claudia Gadaleta, Aaron Insenga, Enzo Pignalosa, Carlo Priore, Nicola Scotto di Vettimo, Maria Rosaria Testa. Aiuto regia è Marianna Ambrosino, le musiche originali sono sempre di Cacciuttolo, l’allestimento e i costumi di Marianna Ambrosino, l’organizzazione generale è di Marina de Franchis.

INFO UTILI Lo spettacolo andrà in scena al Teatro Immacolata (Piazza Immacolata) venerdì 15 e sabato 16 alle 21, domenica 17 alle 18. Il costo del biglietto è di 12 euro; per prenotazioni 329 66 72 398.

Cavoli a Merenda & Open

Due Onlus insieme per le stesse finalità

Da venerdì 15 a domenica 17 dicembre l’associazione napoletana al Teatro Immacolata con la rilettura de

La Cantata dei Pastori

L’incasso della tre giorni andrà in beneficienza