Al MANN  Museo Archeologico Nazionale verranno esposte le tavole di Andrea Rauch per “Amletino”.

Con la regia di Simone Martini, spettacolo per bambini, ore 10 e 12.30 di venerdì 21 aprile

Complesso Monumentale SS Annunziata,  venerdì 21 aprile  h 16.30, nell’ambito della mostra “Pinocchio nel cuore di Napoli”, Andrea Rauch terrà una conversazione con proiezioni su “Pinocchio e la sua immagine”

All’interno della sua professione di graphic designer Andrea Rauch si è incontrato con Pinocchio per quasi tutta la vita. È stato infatti art director delle celebrazioni per il Centenario (1981 – 83), ha scritto, con Valentino Baldacci, Pinocchio e la sua immagine,(Giunti Firenze,  2006) la più vasta ricognizione sugli illustratori italiani che si sono dedicati al burattino collodiano, ha progettato e realizzato le scene per Le  avventure di un burattino, con Enrico Baj e il Teatro Porcospino, ha curato la grafica e i manifesti per il Pinocchio di Carmelo Bene.

Infine non ha potuto fare a meno  di rivivere le avventure di Pinocchio in prima persona, ed ha scritto “Pinocchio. Le mie avventure ” con le illustrazioni di Guido Scarabottolo, (Gallucci editore 2016).

Una dichiarazione d’amore espressa con pudore e ironia nella sintesi con cui Rauch interpreta il finale “edificante” della storia: “Geppetto pareva ringiovanito e il burattino giaceva tutto sghembo, abbandonato in un angolo. Lo guardai: – Com’ero buffo, quand’ero burattino! – dissi con una punta di nostalgia.”

“Pinocchio nel cuore di Napoli”​: 8 aprile – 30 giugno 2017

In mostra: “Intorno a Pinocchio” di Aldo Capasso e i Totocchi di Riccardo Dalisi

Sezione didattica: dieci grandi illustratori dal 1901 ad oggi: Carlo Chiostri, Attilio Mussino, Luigi e Maria Augusta Cavalieri, Vsevolod Nicouline, Benito Jacovitti, Lorenzo Mattotti, Roberto Innocenti, Emanuele Luzzati, Andrea Rauch, Guido Scarabottolo. Laboratorio per bambini “Burattini e marionette” a cura di “Semi di laboratorio”. Incontri di lettura: “Pinocchio in fuga alla ricerca di sé” (Andrea Rauch, Giancarlo Alfano, Maurizio Braucci, Cesare Moreno) ​​

A cura di Anna Maria Laville. Con la collaborazione di Iocisto –  la libreria di tutti​​​

​Nino D’Angelo ci ha ​messo la faccia​.​

​L’artista sostiene “La bellezza della salute”, progetto curato da Riccardo​ ​Dalisi e Anna Maria Laville​ a Forcella​, significa
valorizzare uno spazio​ ​monumentale di rilevante importanza artistica, il P.O. SS. Annunziata,​ ​caro ai cittadini napoletani,
esaltando la sua funzione storica di​ ​”ospedale della nascita” e facendone spazio di aggregazione culturale,​​aperto a istituzioni ed
alle associazioni. ​Il complesso monumentale dell’Annunziata, fino al 30 giugno, ospita la mostra “Pinocchio nel cuore di Napoli”, a cura di Anna Maria La​ville, con opere di Riccardo Dalisi e Aldo Capasso, nella Sala delle Colonne. La sezione didattica, al terzo piano, nella ludoteca “Rotalarte” raccoglie le stampa dei migliori disegni di Pinocchio dal 1901 ad oggi, da Jacovitti a Lorenzo Mattotti.