Concerto, Racconti e Storie di Lotta e Resistenza del Brasile dei giorni nostri

In occasione del Global Media Forum di Bonn, Antonio Carlos dos Santos Silva, detto TC, e la figlia Layla Xavier, musicisti e rappresentanti del movimento culturale e di lotta brasiliano, saranno presenti in Europa con tappe in sud Italia.

martedì 19 giugno alle 19 | l’Asilo

TC é fondatore della Casa de Cultura Tainã, istituzione della periferia di Campinas (San Paolo), che da 30 anni promuove la cultura afrobrasiliana e la lotta per i diritti della popolazione marginalizzata della periferia.

Negli anni la Casa Tainã è divenuta un punto di riferimento nazionale e internazionale, con iniziative quali l’Orchestra Tamburi di Acciaio, unica orchestra in Brasile di tamburi steel pan, originari di Trinità e Tobago, arrivando a ricevere nel 2006 la medaglia dell’Ordine al Merito Culturale, dall’allora Presidente della Repubblica, Lula, e Ministro della Cultura Gilberto Gil.

La Casa di Cultura Tainã è tra i principali promotori della Rete Mocambos, una rete che promuove lo scambio di saperi e tecnologie di Quilombos (comunità rurali nate dalla resistenza africana alla schiavitù coloniale), tribù indigene, assentamentos (comunità rurali di agricoltori nate a seguito della lotta per la terra e la riforma agraria) e centri culturali di periferia.

Le comunità sono unite simbolicamente dagli alberi di Baobab, piantine coltivate dai semi che arrivano dall’Africa e spesso portate dallo stesso Tc che attraverso la Rete Mocambos si trovano oggi in varie comunità del Brasile, del Sud America e oltre creando la Rotta dei Baobab.

All’Asilo Filangieri di Napoli (vico Maffei 4 – S. Gregorio Armeno) i concerti, gli spettacoli, le proiezioni, gli incontri sono ad ingresso libero. È gradito un contributo a piacere che serve ad abbattere le spese minime e a dotare gli spazi dei mezzi di produzione necessari ai lavoratori dello spettacolo, dell’arte e della cultura per portare avanti la sperimentazione politica, giuridica e culturale avviata all’Asilo.